NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa e gestione dei cookies

Questo sito web non utilizza alcun cookie di profilazione, ma soltanto cookies tecnici e cookies analitici.

I cookies e loro suddivisione

I cookies sono piccoli files di testo che i siti web visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Cookies tecnici

Questi cookies sono volti a mantenere adeguato il funzionamento della navigazione o ad incrementare le funzionalità o le prestazioni del sito. Essi non vengono utilizzati per altri scopi.
I cookies tecnici utilizzati da questo sito sono i seguenti:

  • cookies analitici: sono cookies che raccolgono informazioni sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito, ad esempio informazioni su quali pagine o sezioni di pagine vengono maggiormente visualizzate e da quali pagine si ricevono segnalazioni di malfunzionamenti. Le informazioni vengono raccolte in forma anonima.

Tutti questi cookies vengono abilitati in automatico.

Google Analytics

Questo sito utilizza lo strumento di analisi delle statistiche Google Analytics fornito da Google Inc. (“Google”). Tale servizio utilizza i "cookies" per raccogliere ed analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito web (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i nostri operatori riguardanti le attività sul sito web stesso. Questo sito web non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione.
Per consultare l’informativa privacy della società Google, relativa al servizio Google Analytics, La preghiamo di visitare http://www.google.com/intl/en/analytics/privacyoverview.html.
Si può impedire a Google il rilevamento di un cookies che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en.

Gestione dei cookie

Chi naviga il sito può decidere di disabilitare i cookies impostando il proprio browser di navigazione.
Per sapere come disabilitare i cookie nel proprio browser, rimandiamo alle guide ufficiali di ciascun browser reperibili sul web.

 LUNEDI 1 GIUGNO 2015

ore 21

Chiesa parrocchiale M.V.IMMACOLATA di Gallo Grinzane (Cn)

 

 

GRANDE CONCERTO CONCLUSIVO

del

PERCORSO CORALE 2015

 

 

Gruppo Vocale "Organicantum" , dir. Edoardo Marengo

Corale Polifonica Narzolese, dir. Feliciana Susenna

Corale polifonica "San Martino" di Vezza d'Alba, dir. Guido Battaglio

Corale S.Stefanese, dir. Marco Costa

 Corale Polifonica "San Giovanni" di Alba, dir. Paola Marengo

 Corale polifonica di Roreto di Cherasco, dir. Beppe Olivero

 

TUTTI I CORI PARTECIPANTI UNITI IN UN UNICO GRUPPO CORALE

accompagnati dalla

banda giovanile ARS ET LABOR

di Alba

diretta dal M° Claudio Taretto

 

Grande serata conclusiva LUNEDI 1 GIUGNO 2015 alle ore 21,00 a Gallo Grinzane (Cn) presso la Chiesa parrocchiale M.V.Immacolata perla III Edizione del Percorso Corale dell’associazione Organicantum.

Il Percorso Corale vuole essere una occasione di visibilità per il grande impegno e il lavoro che i cori liturgici portano avanti settimanalmente nelle nostre parrocchie. Tanti direttori, tanti coristi, tanti organisti che offrono il loro servizio gratuito al Signore e alle proprie comunità, offrendo i propri talenti e le proprie qualità di canto e musica per rendere più vissute le nostre celebrazioni cristiane. Sei i cori coinvolti in questa edizione, che si sono esibiti nelle due serate del 23 e 24 maggio a Gallo: il gruppo vocale Organicantum di Gallo Grinzane (dir. Edoardo Marengo), la Corale San Martino di Vezza (dir. Guido Battaglio), la Corale Polifonica di Narzole (dir. Feliciana Susenna), il coro dell’associazione corale Sanstefanese (dir. Marco Costa), il Coro M.V.Assunta di Roreto insieme ai coristi di Salmour (dir. Giuseppe Olivero). A loro si uniranno i cantori del coro di San Giovanni di Alba (dir. Paola Marengo)nel grande e spettacolare concerto finale di LUNEDI 1 GIUGNO, serata nella quale tutti i cori uniti in un unico gruppo  (più di 100 coristi!) saranno accompagnati dai musicisti della BANDA GIOVANILE Ars et labor di Alba, diretti dal M° Claudio Taretto.  Insieme ai cori, ascolteremo gli interventi di alcuni organisti che svolgono con costanza ed impegno il proprio servizio nelle parrocchie di provenienza dei vari gruppi a testimonianza della grande ricchezza corale e musicale di cui il nostro territorio diocesano gode.

 

 

 

La musica sacra e liturgica parla alla coscienza spirituale più profonda dell’uomo. E’ per questo che da sempre il Percorso Corale di Organicantum è organizzato con lo scopo benefico in favore dell’AISM-sez. di Cuneo, per testimoniare concretamente l’amore che ci sostiene. L’amore di Dio, tanto cantato nella musica sacra e liturgica, diventa aiuto concreto che incontra la mano del fratello e lo sostiene.

Vi aspettiamo numerosi al grande concerto di LUNEDI 1 GIUGNO 2015, alle ore 21, in cui risuonerà un repertorio interamente mariano con musiche del canto religioso popolare più conosciuto ed eseguito nella nostra tradizione cristiana. Un’occasione per rivivere momenti significativi di un passato sacro e religioso che ritorna e abbraccia le nostre comunità in solennità!

 

Corale San Martino di Vezza d'Alba  Corale Sanstefanese  
         
 Corale M.V.ASSUNTA di Roreto di Cherasco  Corale polifonica narzolese  
     

 

Le prove per il grande concerto del 1 giugno 2015

 

 
     

 

 Sotto il Cristo Risorto di Moroder

 

 

 

 

 

Il Percorso Corale in sintesi

 

Il Percorso Corale vuole essere una occasione di visibilità per il grande impegno e il lavoro che i cori liturgici portano avanti settimanalmente nelle nostre parrocchie. Tanti direttori, tanti coristi, tanti organisti che per scelta offrono il loro servizio totalmente ed esclusivamente gratuito al Signore e alle proprie comunità, offrendo i propri talenti e le proprie qualità di canto e musica per rendere più vissute le nostre celebrazioni cristiane.

La dimensione ecclesiale è il senso originario delle iniziative di Organicantum. Essere cantori, cristiani, in una diocesi. Al di fuori di ogni sterile discorso di competizione, di 'livelli', Organicantum lavora per unire e collaborare tra quanti credono realmente e non solo nelle parole, a percorsi di impegno comune tra i cori della nostra diocesi.

Tanti cori si uniscono ogni anno in questo progetto per una iniziativa che coinvolge ogni spettatore nell’emozione di un evento unico nel suo genere nella nostra diocesi!

La musica sacra e liturgica parla alla coscienza spirituale più profonda dell’uomo. E’ per questo che da sempre il Percorso Corale di Organicantum è organizzato con lo scopo benefico in favore dell’AISM-sez. di Cuneo. A loro il nostro più sentito ringraziamento per aver acconsentito sin dalla I edizione del nostro Percorso Corale ad essere il cuore caldo che muove concretamente l’amore che cantiamo.

Al centro, la persona. Per questo in queste serate risuonerà un repertorio interamente pensato perché ciascun presente possa unirsi a noi nel canto, “perché possano risuonare le voci dei fedeli” (Sacrosanctum Concilium 118). Un grazie a ciascuno di voi. Sosteneteci seguendoci su Facebook (per essere sempre aggiornati come soci e simpatizzanti) e accedendo anche dal nostro sito www.associazioneorganicantum.it. Buon ascolto!

 

Edoardo Marengo
Pres. Associazione Organicantum

 

 

Dio non guarda al 'livello' o al titolo di conservatorio, ma a ciò che con il canto comunichiamo. Se la preoccupazione è solo 'il livello' e non l'incontro con il fratello, non pre-occupiamoci della musica liturgica. Occore superare la dicotomia tra musica d'arte e musica d'uso. "Quel che conta più di tutto è che la celebrazione [in canto] non si leghi a schemi rigidi e artificiosi, non obbedisca solo a norme puramente formali, ma risponda allo spirito autentico dell'azione che si compie. Il primo scopo da raggiungere è infatti quello di formare gli animi all'amore per la preghiera genuina della Chiesa e di rendere gioiosa la celebrazione della lode di Dio" (PNLO 279), con arte e competenza.

 

Dal concerto finale

di LUNEDI 1 GIUGNO 2015

in favore di AISM