NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa e gestione dei cookies

Questo sito web non utilizza alcun cookie di profilazione, ma soltanto cookies tecnici e cookies analitici.

I cookies e loro suddivisione

I cookies sono piccoli files di testo che i siti web visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Cookies tecnici

Questi cookies sono volti a mantenere adeguato il funzionamento della navigazione o ad incrementare le funzionalità o le prestazioni del sito. Essi non vengono utilizzati per altri scopi.
I cookies tecnici utilizzati da questo sito sono i seguenti:

  • cookies analitici: sono cookies che raccolgono informazioni sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito, ad esempio informazioni su quali pagine o sezioni di pagine vengono maggiormente visualizzate e da quali pagine si ricevono segnalazioni di malfunzionamenti. Le informazioni vengono raccolte in forma anonima.

Tutti questi cookies vengono abilitati in automatico.

Google Analytics

Questo sito utilizza lo strumento di analisi delle statistiche Google Analytics fornito da Google Inc. (“Google”). Tale servizio utilizza i "cookies" per raccogliere ed analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito web (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i nostri operatori riguardanti le attività sul sito web stesso. Questo sito web non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione.
Per consultare l’informativa privacy della società Google, relativa al servizio Google Analytics, La preghiamo di visitare http://www.google.com/intl/en/analytics/privacyoverview.html.
Si può impedire a Google il rilevamento di un cookies che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en.

Gestione dei cookie

Chi naviga il sito può decidere di disabilitare i cookies impostando il proprio browser di navigazione.
Per sapere come disabilitare i cookie nel proprio browser, rimandiamo alle guide ufficiali di ciascun browser reperibili sul web.

Il resoconto del Festival di Musica Sacra della Langa e del Roero 2012

Splendida conclusione con l'Ensemle Vocale Claricantus diretta dal M° Teresa Sappa

 

 

Splendido finale, sabato 15 dicembre, per il Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero. Ad esibirsi, l'Ensemble Claricantus, diretto dal M° Teresa Sappa, gruppo vocale classificatosi secondo ad ottobre al Concorso Nazionale dei Cori della Città di Biella. Un riconoscimento prestigioso per un gruppo che ha permesso al numeroso pubblico presente di vivere una vera ‘esperienza sonora’. E’ infatti nota l’attenzione, la cura, la precisione, la passione che Teresa Sappa mette nella ricerca per una purezza nell’intonazione e nella risonanza sonora vocale che non è facile trovare in altri gruppi.

Il ricco programma ha spaziato dai brani dei pellegrini tratti da antichi codici a inconsueti riferimenti a tradizioni musicali che ancora poco risuonano in repertori contemporanei più diffusi, con alcune variazioni con sottolineature natalizie spagnoleggianti e gospel.

Una conclusione che ha meritato la standing ovation del pubblico, per il profondo coinvolgimento in cui l’Ensemble ha condotto ogni ascoltatore.

Un grazie sincero va a Don Gianni Burdese e all’Ufficio Liturgico della Diocesi di Alba, al Sig. Antonio Tibaldi, presidente dell’Ente Morale Famija Albeisa, che hanno creduto in noi dall’inizio concedendoci l’alto riconoscimento del loro patrocinio.

Un grazie di cuore va a tutti coloro che ci hanno seguito in ogni tappa, a chi ci ha sostenuto e appoggiato, alle parrocchie M.V Immacolata di Gallo, N. S. della Salute di Vaccheria e Santo Stefano di Priocca, alle amministrazioni comunali di Guarene e Priocca d’Alba per l’accoglienza, agli sponsors, all’associazione Musicanto di Guarene.

Certi di rivederci nei prossimi appuntamenti, l’associazione Organicantum augura a tutti un buon Natale nel Signore e i migliori auguri di buone feste!

Quinto appuntamento a Priocca d'Alba per la Solennità dell'Immacolata

 

Si è svolto con successo di pubblico il quinto e penultimo appuntamento del Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero, venerdì 7 dicembre 2012.

Nella splendida chiesa parrocchiale di Priocca d’Alba (Cn), il concerto è stato l’occasione per una degna apertura dello spirito nella solennità dell’Immacolata. La tematica scelta per la serata è stata infatti la celebrazione della figura di Maria con la musica della grande tradizione sacra corale e organistica, accompagnata da una cornice pittorica e poetica che ha permesso al numeroso uditorio di essere partecipe con un più profondo coinvolgimento interiore Ad esibirsi, la corale polifonica Santo Stefano, diretta dal M° Luisa Tarabra e istruita insieme al M° Giuseppe Tarabra. Il coro, frutto di una tradizione a servizio della Chiesa che da lungo tempo si tramanda nella comunità di Priocca, ha presentato un ampio repertorio pressoché contemporaneo e puramente mariano, spaziando tra autori di fine Ottocento e del Novecento, da V. Carrara (1885-1966) a L. Bardòs (1899-1986), G. Fauré (1845-1924) e Bartolucci (1917- 2013ndr).

Importante la parte organistica, affidata al M° Paolo Maria Guardiani, torinese, socio fondatore di ASPOR Piemonte (Associazione per lo Sviluppo del Patrimonio Organistico Regionale) dal curriculum degno di nota  per la solida formazione, la grande attività di concertista internazionale, i riconoscimenti e il lavoro di ricerca (sua l’ideazione di un un software di musica microtonale per PC - www.pymmusic.com).

Un ringraziamento sincero ai volontari in loco di questa serata così ben riuscita, ai Maestri Luisa e Beppe Tarabra, a tutti i collaboratori, al parroco e al Sindaco di Priocca per l’accoglienza e i saluti.

Un grazie di cuore va anche a tutti coloro che seguono con fedeltà e costanza ogni appuntamento del Festival, dando valore alla scelta di portare avanti un vero e proprio percorso nella storia della musica sacra e liturgica, corale ed organistica.

Prossimo e ultimo appuntamento, sabato 15 dicembre 2012,  nella chiesa parrocchiale di Gallo Grinzane (Cn), con il concerto corale dell’ Ensemble Vocale Claricantus, diretto dal M° Teresa Sappa, 2° classificato al Concorso Nazionale dei Cori di Biella nell’ottobre 2012.

 

 

 

La prima tappa del Festival di Musica Sacra nel Roero con il concerto d'organo del M° Cavo

 

Prima tappa del Festival di Musica Sacra nel territorio del Roero, venerdì 23 novembre 2012 per il concerto del M° Alessandro Cavo sull’ organo Sandri di Vaccheria di Guarene.  Una serata particolarmente significativa per l’associazione organizzatrice Organicantum, perché segna un passaggio importante negli sviluppi del Festival nato nel 2011. Grazie all’accoglienza dell’associazioneMusicanto, che si occupa ormai da anni delle stagioni musicali sul territorio guarenese, è iniziata questa esperienza itinerante di rete tra le comunità che ospitano gli strumenti dell’Organaro Piero Sandri. Sono strumenti che per qualità di precisione artigianale, foniche, di fattura, timbriche, meritano di essere conosciuti sul territorio nazionale. Le possibilità che offrono permettono agli ascoltatori di godere di esecuzioni caratterizzate da risonanze uniche per varietà di registrazioni, timbriche e colori.

Ne è stato un esempio il concerto del M° Cavo, cuneese di Piasco, con un programma che ha spaziato tra scuole organistiche di diverse nazionalità: Italia, Germania, Francia, Inghilterra.

Dopo l’ottimo Preludio e fuga in Do minore op.37 n.1 di F.Mendelsshon, è da citare il brano di chiusura di W.R. Driffill la  Toccata in Fa minore dalla Suite op.14 n.1: un brano tratto da un repertorio organistico che merita di essere ripreso e ancora valorizzato pienamente, che ha davvero catturato il pubblico presente.

Un ringraziamento particolare all’amministrazione comunale di Guarene, nelle persone del Sindaco e dell’assessore alla cultura, per la loro preziosa presenza e il saluto iniziale che ha rivelato una sensibilità a volte ancora rara per i nostri patrimoni artistici e culturali.

 

 

 

Il Convivium Vocale e l’opera inedita di Mons. Valentino Terreno

 

L’edizione 2012 del Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero, patrocinato dall’Ufficio Liturgico Diocesano e da Famija Albeisa, è iniziata venerdì 19 ottobre con un ottimo sucesso di pubblico, in una serata impegnativa dedicata al canto gregoriano e alla prepolifonia, affidato all’Ensemble Haec Dies diretta dal M°Ezio Aimasso,

Ha aperto il Festival il canto solenne dei Vespri della XXIX Domenica Per Annum.Una scelta significativa, perché ha rappresentato il giusto contesto di un canto, quello gregoriano, che è preghiera. La Musica Sacra ha così trovato da subito la sua giusta casa. E’ questa l’intenzione profonda che anima gli organizzatori dell’associazione Organicantum: riconsegnare alla musica liturgica i suoi spazi originari, spirituali ed ecclesiali. Il grande organo Sandri, suonato dal M° Rinero, ha poi fatto da interludio alla seconda parte della serata in cui il numeroso pubblico ha potuto ascoltare i brani più significativi di ogni periodo dell’anno liturgico, in gregoriano e arrangiamenti prepolifonici.

Un inizio entusiasmante e promettente, seguito venerdì 26 ottobre da una serata organistica dall’ottimo successo e dai numerosi riscontri, a cura del M° Marco Ruggeri, vicedirettore e docente del conservatorio di Novara e direttore della Scuola di Musica Sacra D. Caifa di Cremona,  musicista tra i più attivi nel campo della Musica Sacra a livello nazionale, organizzatore del Seminario Internazionale di Musica Liturgica svoltosi quest’anno a Cremona nell’ambito di Mondomusica.

Da segnalare anche la composizione del pubblico. Il festival sta diventando un momento importante di incontro e di scambio, tra semplici ascoltatori ed appassionati, musicisti, operatori del mondo corale e musicale, cultori d’organo, gente semplice ed esperti. Il fermento, l’entusiasmo, le emozioni che animano ormai le serate di questo percorso, ne fanno a pieno titolo un appuntamento imprescindibile per ogni amante  della Musica Sacra nelle sue più alte espressioni.

 

Altro successo di critica, sabato 10 novembre 2012,  della serata dedicata a “la musica popolare sacra nel monregalese del 1900 nella figura di mons. V. Terreno, G. Sacheri e G.A. Ansaldi, a cura dell’Ensemble Corale Strumentale Convivium Vocale diretto dal M° Valter Preve di Roccaforte di Mondovì (Cn), opera inedita. I brani che sono stati eseguiti sono la testimonianza e il ricordo vivo di persone e di grandi avvenimenti ecclesiastici che hanno fatto la Chiesa monregalese di ieri. Esempio ne è l’Inno Eucaristico per il Congresso Eucaristico svoltosi a Mondovì nel 1932 così come il Tantum Ergo che oggi risuona ancora solenne in molte chiese monregalesi e non solo per le funzioni eucaristiche. Sono desunti dal vespro festivo che ricorda il congresso Ceciliano Piemontese del 1938, svoltosi ancora una volta in terra monregalese, il Dixit e il Magnificat, dotati di fluidità musicale e ricchi di originali modulazioni e imitazioni ben combinate tra il canto e l’organico strumentale. E' stata splendida la fusione timbrica tra gli archi, le voci dell'ottima formazione femminile e l'organo Sandri di Gallo, che ha suscitato in tutti gli ascoltatori forti emozioni. Una serata molto significativa, nel 50° anniversario del Concilio Vaticano II, indetto anno della fede da papa Benedetto XVI; un tratto della storia della Chiesa monregalese del Novecento narrata attraverso la Musica Sacra.

Prossimo appuntamento, venerdì 23 novembre sull'organo Sandri di Vaccheria di Guarene, per il concerto d'organo del M° Alessandro Cavo di Piasco (Cn).

Il Maestro Marco Ruggeri nella seconda serata del Festival - Venerdì 26 ottobre 2012

 

E’ proseguito con successo il Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero.  Davvero degna di nota questa seconda serata dai preziosi riscontri dedicata interamente alla musica organistica sul grande organo Piero Sandri di Gallo Grinzane (Cn). Ad animarla è stato un ospite d’eccezione, il Maestro Marco Ruggeri da Cremona. Vicedirettore e docente del conservatorio di Novara,  musicista tra i più attivi nel campo della Musica Sacra a livello nazionale, direttore della Scuola Diocesana di Musica Sacra D.Caifa di Cremona, principale organizzatore e curatore del Seminario Internazionale sulla Musica Liturgica tenutosi a Cremona nell’ambito di Mondomusica il 29 settembre 2012.

Il repertorio scelto dal M° Ruggeri, davvero coinvolgente, ha permesso al pubblico di apprezzare ampiamente la grande varietà di colori, timbriche e sonorità che l’organo Sandri di Gallo consente, in un’interpretazione dei brani che si è distinta per  l’ottima contestualizzazione  filologica  dell’esecutore. Un musicista ormai di chiara fama nel panorama italiano della Musica Sacra organistica, il cui lavoro in questo ambito rappresenta un guadagno costante per tutti coloro che operano in questo settore.  Dimostrazione della sua opera efficace ne è per esempio la sua ultima pubblicazione, presso le Ed. Ricordi,il  volume Manuale di Armonia pratica per lo studio del basso continuo, dell'accompagnamento e della composizione, una vera risorsa per l’organista liturgico.

Da segnalare anche la composizione del pubblico. Il festival sta diventando un momento importante di incontro e di scambio, tra semplici ascoltatori ed appassionati, musicisti, operatori del mondo corale e musicale, cultori d’organo, gente semplice ed esperti. Il fermento, l’entusiasmo, le emozioni che animano ormai le serate di questo percorso, ne fanno a pieno titolo un appuntamento imprescindibile per ogni amante  della Musica Sacra nelle sue più alte espressioni.

Prossimo appuntamento, sabato 10 novembre 2012 con l’Ensemble Corale Strumentale Convivium Vocale diretto dal M° Valter Preve di Roccaforte di Mondovì (Cn).

 

 

 

Altri articoli...

  1. Haec Dies 19 ottobre 2012