NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa e gestione dei cookies

Questo sito web non utilizza alcun cookie di profilazione, ma soltanto cookies tecnici e cookies analitici.

I cookies e loro suddivisione

I cookies sono piccoli files di testo che i siti web visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Cookies tecnici

Questi cookies sono volti a mantenere adeguato il funzionamento della navigazione o ad incrementare le funzionalità o le prestazioni del sito. Essi non vengono utilizzati per altri scopi.
I cookies tecnici utilizzati da questo sito sono i seguenti:

  • cookies analitici: sono cookies che raccolgono informazioni sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito, ad esempio informazioni su quali pagine o sezioni di pagine vengono maggiormente visualizzate e da quali pagine si ricevono segnalazioni di malfunzionamenti. Le informazioni vengono raccolte in forma anonima.

Tutti questi cookies vengono abilitati in automatico.

Google Analytics

Questo sito utilizza lo strumento di analisi delle statistiche Google Analytics fornito da Google Inc. (“Google”). Tale servizio utilizza i "cookies" per raccogliere ed analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito web (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i nostri operatori riguardanti le attività sul sito web stesso. Questo sito web non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione.
Per consultare l’informativa privacy della società Google, relativa al servizio Google Analytics, La preghiamo di visitare http://www.google.com/intl/en/analytics/privacyoverview.html.
Si può impedire a Google il rilevamento di un cookies che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en.

Gestione dei cookie

Chi naviga il sito può decidere di disabilitare i cookies impostando il proprio browser di navigazione.
Per sapere come disabilitare i cookie nel proprio browser, rimandiamo alle guide ufficiali di ciascun browser reperibili sul web.

Gent.
Edoardo Marengo
Marco Viberti


ringraziando per l’invito che mi avete rivolto a tenere un concerto d’organo (25 ottobre scorso) nella rassegna “Festival di musica sacra delle Langhe e del Roero”, con soddisfazione voglio congratularmi con voi per l’impegno e la passione con cui organizzate questi eventi e vi fate promotori della cultura organistica.

La rassegna è molto ben articolata e alterna momenti organistici e corali, offrendo così una proposta completa e ad ampio raggio storico sulla musica sacra. Ho notato una spiccata attenzione per la cultura organistica e, in particolare, per il suo legame con la liturgia, dunque con le sue vere radici.

D'altra parte, i patrocini di cui gode la manifestazione - da parte dell'Ufficio Liturgico della Diocesi di Alba e dell'ente morale Famija Albeisa - dimostrano un proficuo coinvolgimento con la realtà ecclesiale e con la comunità locale del territorio albese.

Una parola di elogio va doverosamente spesa riguardo agli organi collocati da Piero Sandri ed utilizzati nella rassegna. In particolare, l’organo meccanico a 3 manuali della chiesa dove ho suonato, a Gallo d’Alba, merita un sincero plauso per la sua impostazione fonica, la bellezza dei suoi registri e l’accurata collocazione. Tutto questo è segno del valore dell’artista costruttore, ma anche di una notevole sensibilità culturale della comunità e del parroco che hanno voluto realizzare quest’impresa.

Auguro di cuore all’Associazione “Organicantum” di continuare nella propria opera culturale, anche promuovendo il completamento fonico dell’organo di Gallo (uno dei migliori organi in Italia degli ultimi anni), cui mancano pochi registri per essere godibile nella sua straordinaria pienezza sonora.

 

Cordiali saluti

M.° dott. Marco Ruggeri
docente e vicedirettore del Conservatorio di Novara
direttore della Scuola Diocesana di Musica Sacra di Cremona