NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa e gestione dei cookies

Questo sito web non utilizza alcun cookie di profilazione, ma soltanto cookies tecnici e cookies analitici.

I cookies e loro suddivisione

I cookies sono piccoli files di testo che i siti web visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Cookies tecnici

Questi cookies sono volti a mantenere adeguato il funzionamento della navigazione o ad incrementare le funzionalità o le prestazioni del sito. Essi non vengono utilizzati per altri scopi.
I cookies tecnici utilizzati da questo sito sono i seguenti:

  • cookies analitici: sono cookies che raccolgono informazioni sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito, ad esempio informazioni su quali pagine o sezioni di pagine vengono maggiormente visualizzate e da quali pagine si ricevono segnalazioni di malfunzionamenti. Le informazioni vengono raccolte in forma anonima.

Tutti questi cookies vengono abilitati in automatico.

Google Analytics

Questo sito utilizza lo strumento di analisi delle statistiche Google Analytics fornito da Google Inc. (“Google”). Tale servizio utilizza i "cookies" per raccogliere ed analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito web (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i nostri operatori riguardanti le attività sul sito web stesso. Questo sito web non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione.
Per consultare l’informativa privacy della società Google, relativa al servizio Google Analytics, La preghiamo di visitare http://www.google.com/intl/en/analytics/privacyoverview.html.
Si può impedire a Google il rilevamento di un cookies che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en.

Gestione dei cookie

Chi naviga il sito può decidere di disabilitare i cookies impostando il proprio browser di navigazione.
Per sapere come disabilitare i cookie nel proprio browser, rimandiamo alle guide ufficiali di ciascun browser reperibili sul web.

FESTIVAL DI MUSICA SACRA DELLE LANGHE E DEL ROERO 2014

Coralità nel Rito: l’Anno Liturgico

 

Il Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero raggiunge quest’anno la sua quarta edizione. Nato per la promozione dell’organo Piero Sandri di Gallo Grinzane (primo lavoro autonomo dell’organaro Piero Sandri in Italia, maestro diplomato alla scuola organaria di Stoccarda) uno dei migliori organi barocchi del centro – nord Italia, il Festival ha realizzato l’obiettivo importante di creare una rete tra le comunità che ospitano i lavori dello stesso organaro. Tali comunità grazie al festival si sono unite dando vita ad una rete culturale musicale che abbraccia il territorio della Diocesi di Alba tra Langhe e Roero.  Grazie al supporto di enti importanti nei nostri territori, come l’Ufficio Liturgico della Diocesi di Alba e l’Ente Morale Famija Albeisa, e dal 2013 al lavoro diretto con l’Associazione Cori Piemontesi (ACP) presieduta dal M° Ettore Galvani,  siamo riusciti a fare di questa iniziativa un evento catalizzatore per gli amanti e i cultori della musica sacra. In questo orizzonte, il nostro festival si caratterizza per essere uno dei pochi eventi in questo campo patrocinati da una diocesi, tematici e con un rigoroso riferimento all’orizzonte teologico dei brani, grazie alle competenze specifiche in questo campo degli organizzatori (musicisti e teologi). Come le precedenti, anche questa edizione ha attratto pubblico da fuori Piemonte (Liguria e Lombardia). Con il Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero 2013 sono stati coinvolti gruppi corali che onorano la regione Piemonte per qualità e competenza a livello nazionale e internazionale nel repertorio sacro. Le realtà corali liturgiche nel cuneese e nell’astigiano sono tante. Questo è il motivo della scelta di un festival di musica sacra che quest’anno puntasse sulla musica corale. E’ stata un’occasione preziosa per rendere accessibili a tutti serate di grande musica polifonica e conoscere le qualità del canto sacro in pienezza, come stimolo per tutti quanti operano nel campo corale per incontrare i grandi maestri ricevendo così uno stimolo forte per crescere in qualità e cultura. Lo strumento dell’organo ha mantenuto il suo posto di rilievo per un festival che nasce grazie a questi capolavori strumentali di arte e tecnica.

Il Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero 2014 si svolgerà nel mese di ottobre esarà prettamente incentrato sulla musica liturgica, e avrà come titolo e tema quello indicato dalla FENIARCO (FEderazione Nazionale Italiana Associazioni Regionali Cori) nell’articolo dell’ultimo numero 2013 della rivista Choraliter, a firma del teologo Pierangelo Sequeri, preside della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale : Coralità nel rito.

Con il tema Coralità nel rito: l’Anno Liturgico, il festival di questa edizione vuole essere un’offerta straordinaria di musica e formazione nell’ascolto dei grandi maestri nella grandezza della musica sacra e liturgica.  Per farlo abbiamo invitato  3 dei migliori cori del nord Italia, distintisi quest’anno negli eventi e nei concorsi corali nazionali.

Sabato 11 ottobre 2014 aprirà il Festival il Coro della Città di Desio dalla provincia di Monza e Brianza, diretto dal M° Enrico Balestreri.

Sabato 18 ottobre 2014 si esibirà l’Insieme vocale A.N.I.M.A. di Novara diretto dal M° Carlo Senatore

Giovedì 30 ottobre 2014 concluderemo con il Coro da Camera di Torino del m° Dario Tabbia, membro della commissione artistica Acp, di quella nazionale di FENIARCO, docente al conservatorio di Torino, già premiato al Gran Galà della Coralità Piemontese 2014.

Evento singolare del Festival di Musica Sacra 2014 sarà la serata di giovedì 23 ottobre 2014, quando avremo l’onore di ospitare uno dei più grani compositori di musica sacra e liturgica viventi, certamente il più eseguito a livello mondiale, Mons. Marco Frisina, direttore dell’Ufficio Liturgico di Roma, in un concerto spirituale in cui verranno eseguiti i brani da lui composti che più frequentemente risuonano nelle nostre liturgie.


Nel pomeriggio, il M° Marco Frisina terrà le prove con il coro e i musicisti che si esibiranno nel concerto spirituale di quella sera in forma aperta ad uditori esterni, in special modo coristi, maestri, direttori di coro. Le prove saranno l’occasione per imparare dalle sue spiegazioni il senso interpretativo dei brani, il loro più autentico significato teologico, conoscere dal compositore la sua intenzione anche spirituale ed evangelizzatrice, il modo in cui la Parola viene comunicata nel suono ordinato dall’autore, umano e quello divino. E anche l’aspetto della concertazione e della preparazione tecnico affettiva di un concerto spirituale. Con l’Associazione Cori Piemontesi raggiungeremo direttori e coristi del territorio regionale.

Nella serata del concerto “Frisina dirige Frisina”, tutti avranno l’occasione dell’incontro con questo grande Maestro della musica liturgica mondiale, spesso presente anche sulle reti televisive nazionali, che dirigerà un coro formato interamente da coristi che vivono e animano durante tutto l’anno, con il canto, le celebrazioni liturgiche cattoliche dei nostri territori, per un evento che segnerà i percorsi della musica sacra piemontese.

 

 

 

Edoardo Marengo

pres. Associazione Organicantum –Musica e Cultura