NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa e gestione dei cookies

Questo sito web non utilizza alcun cookie di profilazione, ma soltanto cookies tecnici e cookies analitici.

I cookies e loro suddivisione

I cookies sono piccoli files di testo che i siti web visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Cookies tecnici

Questi cookies sono volti a mantenere adeguato il funzionamento della navigazione o ad incrementare le funzionalità o le prestazioni del sito. Essi non vengono utilizzati per altri scopi.
I cookies tecnici utilizzati da questo sito sono i seguenti:

  • cookies analitici: sono cookies che raccolgono informazioni sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito, ad esempio informazioni su quali pagine o sezioni di pagine vengono maggiormente visualizzate e da quali pagine si ricevono segnalazioni di malfunzionamenti. Le informazioni vengono raccolte in forma anonima.

Tutti questi cookies vengono abilitati in automatico.

Google Analytics

Questo sito utilizza lo strumento di analisi delle statistiche Google Analytics fornito da Google Inc. (“Google”). Tale servizio utilizza i "cookies" per raccogliere ed analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo del sito web (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per i nostri operatori riguardanti le attività sul sito web stesso. Questo sito web non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione.
Per consultare l’informativa privacy della società Google, relativa al servizio Google Analytics, La preghiamo di visitare http://www.google.com/intl/en/analytics/privacyoverview.html.
Si può impedire a Google il rilevamento di un cookies che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en.

Gestione dei cookie

Chi naviga il sito può decidere di disabilitare i cookies impostando il proprio browser di navigazione.
Per sapere come disabilitare i cookie nel proprio browser, rimandiamo alle guide ufficiali di ciascun browser reperibili sul web.

 

Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero 2013

 

 

 

Il Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero è quest’anno alla sua terza edizione, dall’esordio nel 2011 del Festival organistico internazionale della Langa del Barolo, che segnò l’inizio delle attività del gruppo che oggi costituisce l’associazione Organicantum – Musica e Cultura. Il Festival è nato per la promozione dell’organo Piero Sandri, primo lavoro autonomo dell’organaro Piero Sandri in Italia (maestro diplomato alla scuola organaria di Stoccarda), uno dei migliori organi barocchi del centro – nord Italia. Tale strumento ha segnato letteralmente e senza mezzi termini la rinascita culturale del nostro territorio: un risveglio non solo nel campo musica ma nella sensibilizzazione e nella cultura a tutto tondo. Molti infatti sono stati gli artisti coinvolti, non solo musicisti, nelle attività di Organicantum. Dopo il primo festival del 2011, il cui obiettivo principale era far conoscere lo strumento nei nostri territori, farlo apprezzare dalla gente e diffonderne la conoscenza tra i musicisti (fu lo strumento scelto dal Maestro olandese Ewald Kooiman, massimo interprete mondiale di J.S.Bach del Novecento, per una delle sue ultime Masterklasses organistiche e per uno dei suoi ultimi concerti), nel 2012 il Festival ha realizzato quello che prima sembra un sogno: la creazione di una rete tra le comunità che ospitano i lavori dell’organaro Sandri. Le chiese parrocchiali di Gallo Grinzane, Vaccheria di Guarene e Priocca d’Alba, e le loro comunità, grazie al festival si sono unite dando vita ad una rete culturale musicale che abbraccia il territorio della Diocesi di Alba tra Langhe e Roero.  Grazie al supporto di enti importanti nei nostri territori, come la Diocesi e l’Ente Morale Famija Albeisa, abbiamo ripercorso tutta la storia della musica, dalla prepolifonia e il gregoriano fino ai repertori contemporanei, aumentando il pubblico raggiunto dagli eventi in numeri e provenienze. Possiamo dire che con la prova del 2012 il Festival è diventato a tutti gli effetti un evento catalizzatore per gli amanti e i cultori della musica sacra. In questo orizzonte, il nostro festival si caratterizza per essere uno dei pochi eventi nella musica sacra patrocinati da una diocesi, tematici e con un rigoroso riferimento all’orizzonte teologico dei brani, grazie alle competenze specifiche in questo campo degli organizzatori (musicisti e teologi). La scorsa edizione ha attratto pubblico anche da fuori Piemonte (Liguria e Lombardia).

Il Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero 2013 ha per titolo “La figura di Cristo nella Musica Sacra”. La scelta è dettata dalle indicazioni di papa Benedetto XVI che ha indetto per il 2012/2013  l’Anno della fede, che si concluderà il 24 novembre 2013.  Il lavoro di rete e collaborazione che l’associazione Organicantum – Musica e Cultura pone come prioritario nelle proprie modalità di operato, ha portato quest’anno all’incontro con il presidente dell’Associazione Cori Piemontesi, il maestro Ettore Galvani, che ha voluto subito concedere all’iniziativa il patrocinio ACP insieme ad un grande appoggio nel coivolgere gruppi corali che onorano la regione Piemonte per qualità e competenza nel repertorio sacro: il coro femminile ‘Milanollo’ diretto dal Maestro Sergio Chiarlo, l'ottetto maschile ‘Cantus Firmus del Maestro Beccaria, il coro giovanile ‘Vox Vivadel Maestro Dario Piumatti, il Maestro organista Christian Tarabbia, titolare dell’organo del duomo di Arona, il Maestro organista Alessandro La Ciacera, vice titolare dello strumento del Duomo di Milano, il coro ‘Eufoné’ del Maestro Alessandro Ruo Rui, docente di Conservatorio e giudice di numerosi concorsi corali in Italia e all’estero.

Le realtà corali liturgiche nel cuneese e nell’astigiano sono tante. Questo è il motivo della scelta di un festival di musica sacra che quest’anno puntasse sulla musica corale. Sarà un’occasione preziosa per rendere accessibili a tutti serate di grande musica polifonica, e conoscere l qualità del canto sacro in pienezza, come stimolo per tutti quanti operano nel campo corale per incontrare i grandi maestri ricevendo così uno stimolo forte per crescere in qualità e cultura. Lo strumento dell’organo avrà ancora il suo posto di rilievo per un festival che nasce grazie a questi capolavori strumentali di arte e tecnica.

 

Questi gli appuntamenti del Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero 2103:

-sabato  5 ottobre 2013: coro femminile Milanollo dir. M° Sergio Chiarlo - Chiesa parrocchiale di Gallo Grinzane (Cn)

-venerdì 11 ottobre 2013: concerto organistico del M° La Ciacera - Chiesa prrocchiale di Vaccheri di Guarene

-venerdì 15 novembre: concerto organistico del M° C.Tarabbia - Chiesa parrocchiale di Gallo Grinzane

-sabato 23 novembre 2013 : coro giovanile Vox viva  dir. dal M° Dario Piumatti - Chiesa parrocchiale di Gallo Grinzane

-sabato 30 novembre 2013: Cantus Firmus, coro maschile dir. Dal M° Beccaria - Santuario N.S. della Moretta di Alba (Cn)

-sabato 7 dicembre: coro misto Eufoné diretto dal M° Alessandro Ruo Rui - Chiesa parrocchiale di Gallo Grinzane

 

Tutte le serate saranno ad ingresso gratuito con inizio alle ore 21.00.

 

 

 

 

Sabato 5 ottobre 2013

 

Concerto del coro femminile "Milanollo" diretto dal Maestro Sergio Chiarlo

 

Concerto di apertura del Festival di Musica Sacra delle Langhe e del Roero 2013

 

 

 

 

“Amen Santo Padre”

 Dal canto gregoriano alla tradizione est europea

 Corale Milanollo, dir.Mo Sergio Chiarlo

 Coro polifonico a voci pari femminile

 All’organo Ivan Chiarlo

 

- Programma -

 

Canto gregoriano          

Suscepimus Deus

Canto gregoriano Exaudi Domine 

Nerses Shnorhali (1102-1173)  

San Nersete Armeno detto il Grazioso

               

Santo, Santo

Jonas Vernedali (1520-1581)              

Rorando Coeli
 

Nerses Shnorhali (1102-1173)                    

San Nersete Armeno detto il Grazioso

Amen Santo Padre
Sergej Rachmaninov (1873-1943)               
Ave Maria
Wolfgang A .Mozart (1756 - 1791)             
Ave Verum Corpus  
César Franck (1822- 1890)                               
Panis  Angelicus 
Sergej Degtiarev (1766- 1813)                          
Giorno Gioioso
Charles Gounod (1818-1893)                    
Ave Maria
Giovanni B. Pegolesi (1710-1736)              Quando corpus morietur 
Giovanni B. Pergolesi (1710-1736)                     
 Amen

 

 
 

Il coro femminile Milanollo Città di Savigliano è stato fondato nel 1975 dal maestro Sergio Chiarlo, che ne è anima e direttore. Il coro Milanollo nel corso della attività concertistica ha ricevuto 3 premi in occasione di concorsi nazionali, tra cui il prestigioso Concorso internazionale "Guido d'Arezzo", ed internazionali ottenendo complessivamente 21 primi premi.

Il coro ogni anno è invitato a rassegne internazionali in diversi paesi tra cui Russia, Svizzera, Ungheria, Germania, Bulgaria Grecia, Principato di Monaco, Francia e Italia.
E' promotore della Rassegna internazionale di canto corale. L'attività della corale è inserita nel cd curato dal "Comitato Nazionale Italiano Musica' che contiene tutto il materiale informativo relativo a musicisti e complessi musicali vincitori di concorsi internazionale. Il coro ha partecipato alla realizzazione della colonna sonora del film per la tv "Un colpo al cuore " prodotto da Rai Uno per la regia di Alessandro Benvenuti e con la partecipazione di Ornella Muti. Inoltre ha avuto l'immenso onore di essere invitato in vaticano per animare, con i suoi canti, la Messa della Domenica.

Il repertorio del coro spazia dalla polifonia sacra e popolare con particolare attenzione alla polifonia dell'est europeo (Russia- Lituania etc) a brani della tradizione classica nazionale ed internazionale. Il canto gregoriano rappresenta da sempre uno dei repertori in cui il coro ha ottenuto lusinghieri risultati in campo nazionale ed internazionale.

L'associazione corale coinvolge , in maniera diretta , i soci che sono membri attivi del coro ed ogni anno organizza corsi di avviamento al canto corale aperti a chiunque voglia avvicinarsi alla polifonia.

 

 

 

 

 

Venerdì 11 ottobre 2013

 

 Concerto organistico del M°Alessandro La Ciacera

 

- Programma-

 

César Franck (1822-1890)    Pièce Héroїque 

da “Trois Pièces"

 

Marcel Dupré (1886-1971) Symphonie – Passion, op. 23

Le monde dans l’attente su Sauveur

La nativité

Crucifixion

Résurrection

 

Maurice Duruflé (1902-1986) 

Prélude, Adagio et Choral varié

sur le thème du “Veni Creator” op. 4

 

  

                                                                          

 

Alessandro La Ciacera, nato nel 1979, si è diplomato col massimo dei voti in Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio «G.Verdi» di Milano, sotto la guida di Luigi Benedetti, perfezionandosi in seguito con Arturo Sacchetti, Alessio Corti e attualmente con Patrick Delabre e Sophie-Véronique Cauchefer-Choplin. Vincitore di diversi concorsi organistici nazionali (Roma, 2001; Viterbo, 2002; Vanzaghello, 2002), nel settembre 2009 si è aggiudicato il «Troisième Prixd’Interpretation» all'International Organ Competition «Organ without borders» di Luxembourg e il primo Premio al Concorso internazionale di Interpretazione organistica «Città di Ovada». È docente di Organo, Improvvisazione e Armonizazzione del Canto Gregoriano  presso il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra e dal 2005 Vice Organista del Duomo di Milano. Ricopre inoltre l’incarico di organista presso le chiese milanesi di Sant’Angelo e San Vincenzo in Prato. Nel 2005 è stato chiamato a collaborare con Karlheinz Stockhausen alla stesura finale del brano «Himmelfahrt», unico brano per organo del noto compositore tedesco, eseguendolo in prima assoluta mondiale nel Duomo di Milano e riscuotendo unanimi consensi della critica italiana e straniera. Nel 2007 ha collaborato con la Pontificia Cappella Sistina, accompagnandola in diversi concerti in Italia e all’estero; nel 2011 è stato invitato alle “Soirées éstivales” della Cattedrale di Chartres. Fecondo compositore per la liturgia, è autore di diverse messe, mottetti, brani per organo e per vari ensemble strumentali; la sua attività compositiva per la Cattedrale milanese lo impegna regolarmente nella realizzazione di mottetti e inni per la liturgia. Ha realizzato incisioni per «Bottega Discantica» (L. Migliavacca, Composizioni organistiche; L'organo Tamburini, Chiesa S. Angelo, Milano).

 

 

 

 

 

 

VENERDI’ 15 NOVEMBRE 2013

Gallo Grinzane

La figura di Cristo nelle pagine organistiche

 Mo Christian Tarabbia

 

Vincent Lübeck (1654-1740)

Präludium ex g

 

Dietrich Buxtehude (1637-1707) Corale Nim von uns, Herr, du treuer Gott

Bux WV 207 (4 versi)

 

Corale Nun komm, der Heiden Heiland

Bux WV 211

 

Georg Böhm (1661-1733)

Corale Christ lag in Todesbanden

 

Johann Sebastian Bach (1685-1750)

Sonata in trio n°3 in re minore BWV 527

Andante, Adagio e dolce, Vivace

Corale Allein Gott in der Höh sei Ehr  BWV 662

Fantasia e Fuga in sol minore BWV 542

 

Johann Ludwig Krebs (1713 – 1780)

Corale Wir glauben all’ an einen Gott           

Preludio e Fuga in Do maggiore


 

Christian Tarabbia Nato nel 1981, ha studiato organo e composizione organistica diplomandosi  presso il Conservatorio di Novara, specializzandosi all'Accademia Internazionale della Musica Antica nella classe d'organo di L. Ghielmi. Ha frequentato numerosi master class con docenti di fama internazionale (L.F.Tagliavini, J.C.Zehnder, P.D.Peretti, H.Vogel, L.Lohmann e J.D.Christie). Allo studio affianca  la collaborazione con vari ensemble strumentali e vocali in qualità di solista e continuista al cembalo e all’organo. E' stato coinvolto in un progetto per  l'esecuzione dell'integrale dei concerti per organo e orchestra di G.F.Händel, che ha eseguito anche in Australia con l’orchestra del Festival di Ballarat. Dal 2002 è titolare dell'organo Dell'Orto e Lanzini presso la Collegiata di S. Maria in Arona, succedendo a P.  Crivellaro. Nel 2005 ha fondato con altri appassionati l’associazione culturale “Sonata Organi”, di cui è presidente e direttore artistico del Festival organistico internazionale che annualmente si svolge ad Arona e della rassegna “Itinerari organistici sul territorio della provincia di Novara”. Annualmente ricopre l’incarico di organista nel Santuario di Lourdes per i pellegrinaggi della Diocesi di Novara e nel 2011 ha accompagnato l’ultima celebrazione dell’anno presso la basilica della Natività a Betlemme. Ha collaborato con la Soprintendenza dei Beni Artistici del Piemonte per un progetto di informatizzazione delle schede degli organi storici della Regione. Ha tenuto concerti d’organo presso sedi e festival organistici nazionali (Roma, Milano, Venezia, Vicenza, Udine, Torino, Trieste, Pescara, Pistoia, ecc.) e internazionali (Spagna, Germania, Francia, Polonia, Austria, Australia); ha tenuto concerti d’inaugurazione di nuovi strumenti e restauri di organi storici. Ha recentemente inciso in duo con il flautista L. Magni un CD con musiche originali e trascrizioni per flauto e organo tratte dalle colonne sonore cinematografiche. Sue esibizioni sono state trasmesse da Rai Tre Piemonte, varie radio locali italiane, dalla televisione nazionale spagnola TVE, dalla Radio-televisione nazionale polacca e dall’emittente di musica classica 3MBS di Melbourne all’interno del programma “Organ and Choral Music”.

 

 

 

SABATO 23 NOVEMBRE 2013

Gallo Grinzane

“Or mi par ben che m’ami come buon padre”

La figura di Cristo nella musica contemporanea

 

Coro Vox Viva, dir. Mo Dario Piumatti

Coro giovanile polifonico a voci miste

 

 

 

 

 

Antonio Sanna (1933 - )

Anghelos Cantade

 

Maurice Duruflè  (1902 - 1986)

Ubi Caritas 

 

Claudio Monteverdi (1567 - 1643)

Adormaus Te Christe

 

Antonio Lotti (1667 - 1740) 

Crucifixus 

 

Josef  Rheinberger (1839-1901)

Abendlied 

 

Roberto DiMarino (1956 - )

Beata Viscera Mariae Virginis

 

Lars Jansonn (1944 - )    

Salve Regina

(To the Mothers in Brazil)

 

Bruno Bettinelli (1913 - 2004)  

 O Jesu Dolce

 

Eric Whitacre (1970 - )

Lux Aurumque

 

Morten Lauridsen (1943 - ) O Magnum Mysterium

 

 

 

                                 

 

Coro Vox Viva Il coro giovanile polifonico Vox Viva di Torino è formato da giovani cantori di età compresa tra i 18 e 30 anni, la maggior parte dei quali con esperienza corale di vario genere, dal Conservatorio a numerose e differenti attività  di canto all’interno di cori del territorio torinese nonché regionale. Avvicina però anche giovani amatori della musica e studenti universitari alla loro prima esperienza di canto corale. L’ensemble studia e propone un repertorio assai vasto che parte dal Rinascimento e termina nella musica più “leggera” arrangiata o riadattata per coro a cappella, passando da pagine del Barocco, del Romanticismo, con un ampio spazio per la musica contemporanea del ‘900. Direttore del coro è il Maestro Dario Piumatti. Maestro collaboratore del coro è Davide Caltabiano, docenti di vocalità le Maestre Anna Seggi e Annalisa Mazzoni.

 

Dario Piumatti

Diplomato in strumenti a percussione e laureato in didattica dell’insegnamento strumentale, direttore di coro dal 1998 a seguito di un intenso percorso di studi con i maestri Carlo Pavese, Paolo Zaltron, Valeria Szebelledy, Voicu Popescu, e soprattutto Dario Tabbia , Alessandro Ruo Rui e Anna Seggi, con i quali si è perfezionato nell’ultimo triennio di studi.

Ha sempre operato all’interno di realtà corali e strumentali, ed è docente di ruolo di strumenti a percussione nella scuola media ad indirizzo musicale.

Dal 2005 dirige il coro femminile giovanile VociInNote. Attualmente fa parte del Consiglio Direttivo dell’ACP (Associazione Cori Piemontesi) e riveste il ruolo di delegato per tutta la Provincia di Torino.

 

 

 

 

Sabato 30 Novembre 2013

Concerto del coro Cantus Firmus

dir. Mo Roberto Beccaria

Ottetto vocale maschile

 

 

"Adoramus Te Christe - We Worship You Christ"

Armonie da Palestrina al Gospel

 

 

Giovanni P. Da Palestrina (1525-1594)           

Adoramus Te Christe

 

Panis angelicus

 

Sicut cervus

 

Sitivit Anima mea

 

Marco Antonio Ingegneri (1547-1592)

dai Responsoria Hebdomadae Sanctae 

del 1588

 

In monte oliveti

 

Tristis est anima mea

 

Ecce vidimus eum

 

 

Keith Lancaster  

To him who sits on the throne

 

 

Roberto Beccaria        

The Lord is my shepherd (psalm 23)

 

Like a child is my soul (psalm 131)

 

Doris Akers (1923 - 1995)  

Sweet Spirit

 

 

Jim Hill          

What a day that will be

 

 

Margaret Doureaux  

Clean heart

 

 

Traditional negro-Spirituals

(arr. Roberto Beccaria)

 

The great gettin' up morning

 

Nobody knows    

 

Go down Moses

 

Jericho

 

Jesus met the woman at the well

 

All over this world

 

 

 

L’Ottetto Vocale Maschile “Cantus Firmus” Nato a Mondovì nel 1989 per studiare ed eseguire musiche polifoniche vocali “a cappella” per voci maschili, divulgare la cultura musicale corale oltre che a contribuire al recupero dei repertori vocali meno proposti comprendendo brani sacri e profani a 4 voci dal Rinascimento al '700, gospel e spiritual, jazz e pop a 5, 6 e 8 voci. Ha effettuato più di 400 concerti ed è stato invitato ad importanti rassegne nazionali ed internazionali. Dal 1994 al 2004 ha fatto parte del coro filarmonico "R. Maghini". Nel 2003 ha frequentato un corso di perfezionamento col mo G. Acciai. Dal 1998 organizza la “Rassegna Corale Internazionale Città di Mondovì”. Ha prodotto e pubblicato tre CD: nel ’98, con una selezione di gospel e spiritual (arrang. Beccaria), nel 2004 con canti natalizi e nel 2005 con repertorio pop e jazz. Si è aggiudicato premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali: 1° premio, cat. Spirituals al XII Concorso Naz. di Quartiano (1994), 1° premio per l’esecuzione di un brano polifonico antico al II Concorso Reg. dell’ACP ad Alba (1994), 3° posto al VII Torneo Internaz. di Musica di Roma nella cat. Cori e gruppi vocali (1997), 1° premio e diploma "GOLD I" cat. Sacred Vocal Polypony a cappella-Chamber Choirs al II Concorso Internaz. corale "Musica Sacra a Roma-Maestri della Schola Romana" (2007)-"GOLD MEDAL" al concorso internaz. corale di Graz (Austria) "European Choir Games" cat. Gospel & Spiritual  (2013).

Tenori primi             Mauro Bertazzoli e Gianluca Dho

Tenori secondi          Roberto Ghiglia e Paolo Michelis

Baritoni                    Vito Bottero e Aldo Mammola

Bassi                         Marco Cerato e Efrem Moro

 

Mo Roberto Beccaria Diplomatosi in Organo e Composizione organistica al Conservatorio di Cuneo sotto la guida del M° G. Peirolo, si è dedica allo studio del clavicembalo con il M° G. Tabacco ed alla direzione corale seguendo corsi di perfezionamento con i Maestri G. Acciai, P. Erdei, G. Graden, R. Ray e K. Suttner. La sua attività concertistica spazia dalla musica rinascimentale al jazz. Come organista, clavicembalista e direttore di coro ha collaborato con numerose formazioni classiche ed orchestre da camera. Dal 1984 si dedica a Gospel e Spiritual. Fondatore del coro polifonico "Tempio Armonico" di Fossano e dell'ottetto vocale "Cantus Firmus", ha diretto, in Italia e all'estero oltre 500 concerti. Profondo conoscitore del repertorio corale gospel della tradizione negro-americana, compone e pubblica arrangiamenti e armonizzazioni. Docente di  musica nella Scuola Media.

 

 

 

Sabato 7 Dicembre 2013

Concerto del coro EUFONE'

dir. Mo Alessandro Ruo Rui

Coro polifonico misto

 

"In Festis Beatae Mariae Virginis"

Il Mistero di Cristo nello sguardo della Madre 

 

Evento inserito nella pagina del Worl Coral Day della Federazione Mondiale dei Cori

 

 

L’Amore ci ha raccolti insieme

Maurice Duruflé (1902 - 1986

Ubi caritas

 

L’attesa del Redentore

Zoltàn Kodàly (1882-1967)

Adventi  ének

 

Il Verbo si fa carne

Alessandro Ruo Rui (1959)

Angelus

 

Il saluto a Maria, l’adorazione

Serghej  Rachmaninov (1873 - 1943

Bogoroditze Djevo   

Priidite poklonimsa

 

Il Natale

Michael Praetorius (1571 - 1621) 

En natus est Emmanuel

Johann Stadlmayr (1575 - 1648)

O Magnum Mysterium

 

La Presentazione al tempio

Felix Mendelssohn (1809 - 1847)

Herr, nun lässest du deinen diener

 

Da Nazareth al Calvario

Giorgio F. Ghedini (1892 -1965)

Maria lavava

Dove vai, Madonna mia?

 

La Madre davanti alla croce

Giuseppe Di Bianco (1969

Ël pior ëd la Madona

 

Rallegrati, è Risorto

Antonio Lotti (1666 -1740)

Regina caeli laetare

 

Prega per noi

Josef  Rheinberger (1839-1901)

Ave Regina caelorum

Benjamin Britten (1913-1976)

A Hymn to the Virgin

Anonimo  spagnolo (sec. XIII)

Santa Maria strela do dia

 

Il Canto di Lode

Johann  Pachelbel (1653-1706)

Magnficat

                               

Il Coro Eufoné si dedica allo studio di un vasto repertorio di musica vocale - dal 1200 a oggi – con l’impiego dei relativi apparati strumentali. Svolge un’intensa attività concertistica che lo ha visto prodursi per importanti istituzioni musicali  ed in prestigiose sedi: Auditorium RAI di Torino; Auditorium “Agnelli” del Lingotto; Conservatorio “G. Verdi”; Sacra di S. Michele; Cattedrale di Torino; Castello di Moncalieri, S. Gregorio a Milano, S. Maria Maggiore in Roma, Festival MiTo, Festival di Pontida, Festival Organistico di Aosta, Cattedrale di Montecarlo, Nunziatura di S. Miguel a Madrid. Alla presenza del Presidente della Repubblica, ha eseguito in prima esecuzione moderna brani inediti del ’700. Ha partecipato al Festival di Haynowka-Bialystok (Polonia) come primo coro italiano invitato. Il gruppo collabora frequentemente con importanti solisti e direttori ed ha realizzato numerose prime esecuzioni e prime incisioni di lavori moderni.

 

M° Alessandro Ruo Rui. Ha studiato con R. Maghini e G. Bosco al Conservatorio di Torino. Ha poi approfondito il repertorio vocale e antico, la direzione e la musica elettronica con B. Kuijken, P. Erdei, G. Acciai, A. Despres. Come compositore , dal 1982 al 1986 ha ottenuto sette premi in concorsi nazionali e internazionali. Suoi lavori sono stati eseguiti e radiotrasmessi in diversi Paesi europei e  sono in repertorio a diversi gruppi cameristici e corali. L’opera  Suoni di Storie… realizzata al Piccolo Regio di Torino ha avuto decine di rappresentazioni in varie città. Dagli anni ’90 è attivo  come direttore, organista e maestro al cembalo in vari complessi vocali e strumentali (La Camerata, Secolo Decimosesto, Clerici vagantes, Nuova Armonia, Ottetto Carissimi) ottenendo vari premi. Ha inciso dischi e tenuto centinaia di concerti in Italia e all’estero, con numerose prime esecuzioni di lavori contemporanei e la prima esecuzione moderna di inediti dei secoli XVI, XVII e XVIII. Con il Gruppo Eufoné ha ricevuto in Polonia un riconoscimento speciale per l’interpretazione della musica ortodossa. Collabora con riviste specializzate, uffici liturgici di diverse diocesi e con la Feniarco. Guida il coro della Cattedrale di Torino. Dal 2012 dirige la rivista di musica liturgica Armonia di Voci. È impegnato in una intensa attività divulgativa e di ricerca, invitato a convegni e seminari specialmente sull’analisi musicale e sulla musica sacra. Insegna composizione presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino.